ingresso appartamento
eleganza appartamento Milano soggiorno 01
mobile televisione scomparsa
eleganza appartamento Milano soggiorno
dettagli arredo soggiorno
eleganza soggiorno Milano
dettagli arredo zona giorno
eleganza cucina appartamento Milano
dettagli cucina appartamento Milano
eleganza cucina appartamento Milano 02
cucina e corridoio appartamento Milano
eleganza camera padronale
armadi camera padronale dettagli
camera padronale armadi
eleganza bagno padronale
dettagli bagno padronale
eleganza camera ragazza
dettagli camera ragazza appartamento Milano
bagno secondario appartamento Milano
dettagli armadiature appartamento Milano

L’eleganza senza tempo

 

Un appartamento Milanese dal fascino retrò, in cui elementi classici ed altri estremamente moderni si sposano in armonia.

Progetto: Arch. Pierluigi Fasoli
Anno: 2016
Loc: Milano

Ogni stanza di questo prestigioso appartamento ha una sua caratteristica ben definita, filo conduttore di tutto è però una boiserie bianca, moderna, dal profilo in ottone brunito, che parte dall’ingresso e accompagna fino alle camere. Questa in molte sue parti è attrezzata, sfrutta le profondità delle nicchie dei muri per ospitare al suo interno ripiani illuminati e diventare, nella parte superiore, piano d’appoggio di piccoli oggetti preziosi.

Una piccola area relax con un pouf dalle gambe in ottone bronzato e un imbottito in taffetà tortora accoglie chi entra e l’occhio già si posa sulla prima sala, quella della zona giorno.

Qui dei divani in stile classico rivestiti di velluto in diverse tonalità si distribuiscono in questa ampia sala dagli alti soffitti stuccati. Un mobile televisione caratterizzato da un meccanismo a scomparsa, permette di gestire tramite un telecomando a distanza, la televisione in vista o a riposo.

La sala da pranzo è invece caratterizzata da morbide tende in taffetà oro e lampadari in cristallo, che si accompagnano ad un piccolo divano in velluto, a tavoli rivestiti con quadrotti di ottone brunito e splendide madie bianche internamente illuminate con profili della stessa finitura.

Si passa poi alla cucina dove un piano in marmo di Carrara viene accompagnato a laccature bianco opaco, pensili moka e ad un retro in specchio bronzato. Interessante il piano lavoro a servizio della cucina, che si estende a penisola dal piano e ha un profilo in ottone, lo stesso che caratterizza il tavolo pranzo che gli si specchia di fronte. Gli elettrodomestici, compreso il piano cottura sono in vetro bianco, per mantenere un’uniformità cromatica delicata.

La zona notte ha a disposizione due camere con i loro bagni privati annessi. I colori dominanti di entrambe sono il porpora, il viola e l’oro. Si può notare come queste tonalità più decise, del letto e dei tendaggi nella camera padronale si abbinino perfettamente al colore più delicato delle pareti. Della stessa tonalità purpurea gli armadi rivestiti di velluto esterno e in un tessuto di raso dalle tinte più chiare al suo interno, così anche i ripiani illuminati. Interessante la petineuse a forma di fagiolo laccata bianca texturizzata con profili e gambe in ottone: ha due ante apribili sui laterali e un cassettino centrale, può essere utilizzata anche come scrivania lavorativa. Il pouf abbinato ha le stesse finiture e un’imbottitura in velluto porpora che richiama gli armadi retrostanti.

Nel bagno padronale un’antica specchiera ristrutturata viene illuminata da due moderne lampade laterali. Sul lato sinistro un elemento con cornice in acciaio satinato, ripianetti e ante esterne in cristallo con led interni. Una vetrinetta di servizio che con discrezione svolge il suo ruolo contenitivo lasciando come soggetto principale lo specchio.

La seconda camera destinata ad una giovane ragazza si differenzia rispetto al resto dell’appartamento per le sue finiture in acciaio satinato che ritroviamo nelle gambe della scrivania realizzata su misura e nel profilo del retroletto a cubotti di velluto. Le pareti sono bianche, così come gli armadi fronte letto dove sottili maniglie su misura richiamano le finiture metalliche degli altri elementi.

Il secondo bagno risulta essere più grintoso e moderno ed è caratterizzato da un mobile contenitivo dalle linee nette, laccato bianco, con un profilo in acciaio inox e un top di marmo chiaro. Nello specchio sono state inserite delle lampadine con profilo in acciaio equidistanti tra loro che illuminano quasi a giorno l’ambiente.

Per finire la camera armadi dai colori neutri e dalla finiture in ottone brunito. Le ante sono rivestite di velluto beige chiarissimo, per non soffocare un ambiente piccolo ma sfruttato al massimo delle sue potenzialità. Curiosi i giochi di riflessioni che si vengono a creare con lo specchio a tutt’altezza posizionato sulla colonna centrale.

L’eleganza senza tempo

 

Un appartamento Milanese dal fascino retrò, in cui elementi classici ed altri estremamente moderni si sposano in armonia.

Progetto: Arch. Pierluigi Fasoli
Anno: 2016
Loc: Milano

error: Content is protected !!