monolocale shabby chic Milano esterno 01
monolocale Milano esterno 02
monolocale Milano cucina 01
monolocale shabby chic Milano cucina 03
monolocale Milano cucina 03
monolocale shabby chic Milano cucina 02
monolocale shabby chic Milano cucina dettaglio 01
monolocale shabby chic Milano zona giorno 02
monolocale Milano zona giorno 05
monolocale Milano zona giorno dettaglio 04
monolocale shabby chic Milano zona giorno 01
monolocale Milano zona giorno 03
monolocale Milano zona giorno dettaglio 03
monolocale Milano zona giorno dettaglio 01
monolocale Milano zona giorno 04
monolocale shabby chic Milano zona giorno dettaglio 02
monolocale Milano camera
monolocale shabby chic Milano bagno
monolocale Milano bagno dettaglio

Monolocale shabby chic

 

Un monolocale a Milano dallo stile shabby chic con arredi dal gusto ricercato e materiali naturali. Funzionalità e freschezza si coniugano nel progetto di questo ambiente dagli spazi ridotti.

Progetto: Arch. Pierluigi Fasoli
Anno: 2015
Loc.: Milano

In zona Navigli a Milano, affacciato sul cortile interno di un condominio con unità abitative a ringhiera, prende vita il progetto dell’architetto Pierluigi Fasoli. Un monolocale soppalcato caratterizzato da funzionalità e giovinezza. La naturalezza del rovere Rosenheim incontra la ricercatezza delle forme e l’attenzione al dettaglio degli arredi dal sentore shabby chic. La cucina rappresenta perfettamente questa accuratezza nella scelta di maniglie in metallo dal gusto retrò abbinate agli arredi dalle linee semplici in rovere Rosenheim. Il piano in acciaio satinato accompagnato dalle ante dei pensili in ardesia donano un tocco industrial, ripreso anche nella scelta degli sgabelli per il piano snack. Le mattonelle a parete in ceramica bianca adornano con stile una cucina funzionale che non rinuncia a preziosismi di stile. Gli infissi classici delle porte-finestre in legno bianco fascettato si inseriscono coerentemente in questo ambiente.

La zona giorno si compone di un immenso divano ad angolo con piano di appoggio posto frontalmente estremamente semplice e grezzo nelle finiture. Fanno da cornice una vetrinetta illuminata ed elementi contenitori che sfruttano tutti i vuoti della stanza. È così che gli infissi della porta finestra ospitano nella parte superiore una piccola libreria con anta in vetro e la spalla del divano si trasforma in un volume contenitore con apertura ad anta. Funzionalità che trova la sua massima espressione nell’armadiatura a servizio che congiunge la cucina alla zona giorno. La forma trapezoidale di questo arredo crea un dinamismo fresco e leggero, consentendo l’utilizzo sia di ante a tutta altezza, sia di credenza con piano d’appoggio.

La camera da letto occupa la parte soppalcata del monolocale, aprendo la vista sull’intero ambiente, mentre il bagno si nasconde al di sotto di questa in una stanza apposita ricreata all’interno del locale. Un bagno dalla ricercatezza espressa nella scelta materica del marmo bianco, che non rinuncia a dettagli shabby chic con il pensile in rovere sagomato.

Monolocale shabby chic

 

Un monolocale a Milano dallo stile shabby chic con arredi dal gusto ricercato e materiali naturali. Funzionalità e freschezza si coniugano nel progetto di questo ambiente dagli spazi ridotti.

Progetto: Arch. Pierluigi Fasoli
Anno: 2015
Loc.: Milano

error: Content is protected !!